Filler ERELLE In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

filler erelle

ERELLE: PIU' SICURO,  PIU' EFFICACE, PIU' DURATURO

Totalmente Riassorbibile  | Anti-Aging | Viscoelastico | Plasmabile | Coesivo | Protein-free

 

Cos’è EreLLe™?

EreLLe™ è un nuovo filler per il viso, composto da un idrogel trasparente, biocompatibile e totalmente riassorbibile, realizzato a partire da una sostanza naturale, la cellulosa, che viene iniettato nel derma e nel tessuto sottocutaneo, allo scopo di riempire le rughe, ripristinare i volumi del viso e migliorare la struttura della pelle.

EreLLe™ è composto da Carbossimetilcellulosa Cross-linkata e quando iniettato, viene gradualmente e naturalmente riassorbito dal corpo. 

La carbossimetilcellulosa viene regolarmente utilizzata da decenni in modo sicuro nell’industria farmaceutica come eccipiente di prodotti iniettabili, come carrier e per drug delivery.

 

La Gamma EreLLe™

EreLLe Soft Fill è un gel indicato per il trattamento di aree delicate come le rughe sottili, perioculari e periorali. Il prodotto risulta altamente malleabile con il massaggio.

EreLLe Refinement è un gel, che ha il suo punto forte nella volumizzazione immediata e nell’effetto di riempimento. È stata ricercata un’ottimizzazione della maneggevolezza del prodotto, per la possibilità di trattamento della maggior parte dei tipi di rughe del viso. Il prodotto risulta malleabile con il massaggio.

EreLLe Total Action è un gel altamente resistente alla deformazione, con un eccellente effetto tridimensionale e di spinta sui tessuti. Queste caratteristiche si traducono in una correzione ottimale già durante il primo trattamento, con la possibilità di ampi range di applicazione.

EreLLe VOLUME è un gel con massimo effetto tridimensionale e di spinta sui tessuti. Indicato per sostenere volumi importanti del volto (ad esempio zigomi).

 

Trattamenti

EreLLe™ è un dispositivo medico a base di Carbossimetilcellulosa Crosslinkata, che fa parte di una nuova classe d’mpianti iniettabili, che consente di trattare non solo le lassità localizzate e le rughe del viso, ma è anche efficace nel modellare aree del viso come guance, zigomi, mento, arco mandibolare e di trattare gli stati di lipoatrofia secondaria.

EreLLe™ con aghi 27 G compete per capacità di riempimento con i fillers, specifici per il riempimento sottocutaneo e grazie all’alta versatilità consente una superficializzazione del trattamento fino al derma superficiale e medio, con un range totale di applicabilità molto ampio che va dal trattamento delle rughe medie al re-shaping del viso.

Rughe e Solchi

EreLLe™ grazie all’alta maneggevolezza consente il trattamento di rughe e solchi con facilità, al pari dei filler a base di acido ialuronico, sia con tecniche classiche come l’iniezione tracciante retrograda e l’infiltrazione a ventaglio ma anche seguendo una filosofia di lavoro più moderna, riempiendo la stessa ruga su piani differenti. EreLLe™ può essere, infatti, infiltrato nel derma medio, profondo, nel tessuto sub dermico e sottocutaneo. La plasmabilità post-iniezione del prodotto consente l’ottimizzazione del risultato finale.

Volumi Localizzati

Il trattamento dei volumi localizzati come zigomi, mento, angoli mandibolari ha costituito un recente avanzamento dell’uso dei filler riassorbibili, perché ha consentito la correzione di difetti prima correggibili unicamente con interventi chirurgici d’inserimento di impianti protesici. Grazie alla maneggevolezza di EreLLe™ è possibile aumentare i volumi del viso con le tecniche più moderne a disposizione del medico come l’infiltrazione tracciante retrograda e anterograda, l’infiltrazione a ventaglio e su più strati coinvolgendo il derma e il tessuto sottocutaneo.

Riequilibrio dei Volumi e Lassità Localizzate

La Soft Tissue Restoration è la più recente metodica di riequilibrio dei volumi e trattamento delle lassità localizzate. Questa tecnica consiste nel “rivitalizzare” i tessuti con i filler cross linkati. Si è visto, infatti, che infiltrando i fillers cross linkati nel sottocute con aghi standard o con Micro-cannule, si ottiene un duplice effetto: 
effetto lift sui tessuti per distensione e debole riempimento (soft filling) del tessuto sottocutaneo. 
Azione anti-aging (alcuni studi mostrano la capacità della carbossimetilcellulosa di inibire l’enzima Ialuronidasi e mediante questo meccanismo di preservare l’integrità e il peso molecolare dell’acido ialuronico endogeno - Hunter, W.L. 2006).

Fino ad oggi i Filler sono stati progettati e sviluppati fondamentalmente giocando sulle variazioni dei parametri strumentali. Quest’approccio tuttavia non sempre corrisponde alla prestazione da un punto di vista clinico.

Alcuni parametri reologici sono stati presi in considerazione:

Viscosità: secondo alcuni ricercatori, ad una alta viscosità corrisponderebbe un maggior tempo di permanenza del filler all’interno dei tessuti, tuttavia alti valori di viscosità non hanno dimostrato in maniera univoca di essere direttamente proporzionali ad una maggiore permanenza del prodotto nei tessuti.

G’: è la capacità strumentale del gel di conservare energia e secondo alcuni ricercatori è responsabile dell’effetto lifting dei gel, ma questo non può essere considerato un parametro specifico di riempimento tissutale, in quanto da un punto di vista pratico è comparabile alla forza elastica del gel a ritornare al suo stato normale dopo essere stato “stirato” e allo stato attuale per quanto riguarda le caratteristiche retraenti o di lifting ipotizzati per questi gel non esistono studi, che confermino nella pratica questi effetti.

Altri parametri frequentemente presi in considerazione sono stati:

Elasticità percentuale (100 X G’/G’+G’’): la relazione tra percentuale di elasticità e persistenza del gel non risulta a tutt’oggi confermata.

Tan [G’’/G’]: è un valore che non da risposte assolute circa la permanenza del gel all’interno del corpo umano, poiché variabile in maniera costante a seconda delle caratteristiche reologiche della materia prima di partenza.

Ad esempio per gli acidi ialuronici il Tan si attesta tra i 0.3 e i 0.5, per le cellulose tra i 0.4 e i 0.6.

Rivoluzionando queste basi, EreLLe™ è un filler, che è stato studiato da un nuovo punto di vista, centrato sulle performance di spinta e persistenza in vivo. Aggiustando le caratteristiche del prodotto da un punto di vista clinico si è poi andato a verificare a quali parametri reologici corrispondessero i risultati ottenuti.

Sorprendentemente all’analisi reometrica il prodotto ha dimostrato una viscosità dinamica superiore (680 Pa-s) associata a una maggiore resistenza alla deformazione meccanica applicabile al gel (30%). Quest’ultimo parametro consiste nell’identificare la massima deformazione, non in grado di alterare le caratteristiche fisiche del materiale in esame e si traduce da un punto di vista clinico nella capacità del gel di resistere alle sollecitazioni imposte dalla mimica facciale, contrastare la tendenza a spostarsi sotto la ruga e alla capacità di spingere con maggior forza i tessuti generando riempimenti volumetrici migliori, nonché ottimizzando il rapporto tra quantità iniettata e capacità di correzione dell’area trattata.

Gli studi condotti mostrano che EreLLe™ si comporta come un vero e proprio network tridimensionale prevalentemente solido ma iniettabile con aghi di piccolo calibro, dimostrando una resistenza alla deformazione meccanica superiore rispetto agli altri prodotti presenti sul mercato.

Letto 3940 volte Ultima modifica il Lunedì, 12 Ottobre 2015 19:42

Lascia un commento